Stufato di stinco d’agnello

Stufato di stinco d’agnello

Per 2 persone - Preparazione: 10 min - Cottura: 3 ore

Ingredienti
  • 2 stinchi di agnello
  • 400 gr di polpa di pomodori in pezzi, in scatola
  • 210 gr di ceci o fagioli di Lima in scatola, scolati
  • 6 scalogni o cipolline, sbucciate e intere
  • 150 ml di vino rosso fruttato
  • 2 spicchi d’aglio, pelati e schiacciati
  • 1 cucchiaio da cucina di olio di semi di girasole
  • 1 cucchiaio da cucina di pasta d’acciughe
  • 1 mazzetto di bouquet garni (timo, prezzemolo e alloro), o misto d’erbe essiccate
  • Sale e pepe nero in grani macinato fresco

Preparazione
  1. Preriscaldate il forno a 170°.
  2. Scaldate l’olio in una grande padella antiaderente e fate colorire lo stinco d’agnello per 6-8 minuti, girando di tanto in tanto. Aggiungete gli scalogni, o le cipolline, e l’aglio, poi cuocete per 1-2 minuti. Trasferite il tutto in una larga casseruola da forno e aggiungete il vino, i pomodori tagliuzzati, la pasta d’acciughe, le erbe aromatiche, sale e pepe.
  3. Portate a ebollizione, riducete il fuoco, coprite e trasferite nel forno già caldo. Cuocete per 2½-3 ore, fino a che la carne non si stacca dall’osso. Quaranta minuti prima di terminare la cottura, aggiungete i ceci o i fagioli di Lima. Condite se necessario. Mescolate bene, coprite e rimettete in forno per il tempo di cottura rimanente.
  4. Servite accompagnato da patate lesse e verdure di stagione.

Stampa

La Carne Perfetta